casa-in-affitto-vuota-o-ammobiliata

Prendere casa in affitto: meglio vuota o ammobiliata?

Al momento di andare a vivere in affitto sorge spontantea la domanda, meglio un’abitazione vuota o giá ammobiliata? Ció indubbiamente dipende dalle proprie esigenze e gusti personali, oltre che da fattori pratici come ubicazione, costo, ecc.

Qui di seguito una serie di consigli ed informazioni volti ad orientarvi alla scelta migliore.

Qual è la differenza tra una casa ammobiliata e non?

Un’abitazione ammobiliata è dotata di mobili basici in tutte le stanze e addirittura, a volte, puó essere provvista di accessori e supplementi ( utensili da cucina, elettrodomestici, ecc.). Al contrario una casa non ammobiliata non è dotata di alcun tipo di complemento d’arredo al di fuori dei sanitari e della cucina.

– Cambia il prezzo?

Un’abitazione giá ammobiliata tendenzialmente ha costi maggiori, soprattutto nel caso in cui è arredata con mobilio nuovo e di ottima qualitá.

– Che cos’è l’inventario e perchè serve?

Nel caso di un immobile dotato di complementi d’arredo, anche di una certa qualitá, è preferibile che assieme al contratto d’affitto venga fornito un inventario, ossia un elenco di tutti gli elementi della casa affinché il proprietario sia tutelato in caso di danni causati da parte dell’inquilino.

– Quale tipo di abitazione è più conviente?

Come accennato in precedenza la scelta tra una casa ammobiliata e non, dipende da ragioni in parte soggettive e altre di tipo piú pragmatico, come ad esempio puó essere il costo.

La questione del prezzo puó essere gestita in maniera molto intelligente: basta calcolare la cifra stimata per i costi d’arredamento e dividerla per gli anni in cui si ha intenzione di rimanere a vivere nell’abitazione. In questo modo si determinerá quale delle due opzioni è piú convenevole a livello economico.

I vantaggi nei due casi

Una volta firmato il contratto, la casa ammobiliata consente una rapida installazione nel nuovo locale, aggiungendo il fatto che non prevede acquisti imminenti dato che fornisce giá tutto il necessario per abitarvici. È una scelta ideale nel momento in cui si ha la necessitá di effettuare un trasloco immediato o si stia cercando una soluzione abitativa temporale. Infine, un altro aspetto da non sottovalutare, è che nel caso in cui si stia condividendo casa o appartamento insieme ad altre persone, non esistono problematiche relative alla proprietá, alla rottura di un accessorio, ecc.

Dall’altro lato, l’immobile vuoto  permette di dare un tocco personale, decorandolo a seconda dei propri gusti e stile, e soprattutto lo si puó cambiare e adattare in base alle circostanze del momento (ad esempio la nascita di un figlio). Questa è l’opzione migliore se l’intenzione è quella di stabilirsi nell’abitazione per un periodo di tempo lungo o indefinito.