nuroa-casa-benessere

Il mercato immobiliare del benessere

nuroa-casa-benessere-mercato-immobiliare

Sistemi di depurazione dell’aria, acqua corrente con vitamina C, pavimenti che correggono la postura e luci che simulano il tramonto. No, non si tratta di una casa futuristica, ma del prodotto di un mercato immobiliare che ha sempre più successo, quello delle case del benessere.

È un mercato emergente che nasce nel 2013 negli Stati Uniti con l’impresa Delos, che per sette anni, prima di intraprendere la propria attività, ha compiuto ricerche su salute e costruzioni. Questo mercato viene chiamato wellness real estate (mercato immobiliare del benessere) e si calcola che quest’anno muoverà circa 55 milioni di euro in tutto il mondo. Gli edifici del marchio Delos rispettano tutti e 540 i requisiti che permettono all’abitazione di influire in modo positivo sulla salute dei propri occupanti.

Nel 2015 sono stati costruiti circa 2 milioni di metri quadrati di “edifici del benessere” in Europa, Stati Uniti, Asia, Australia e Medio Oriente. Tra i più importanti sostenitori di queste costruzioni ci sono personaggi famosi come Leonardo Di Caprio e Bill Clinton.

Il mercato immobiliare del benessere non è ancora presente in Italia. Infatti, chi vuol costruire una casa salutare ed ecocompatibile deve procedere in modo autonomo, com’è stato fatto per la casa più ecologica d’Italia a Modena, il cui progetto è stato portato a termine anche grazie alle agevolazioni fiscali dell’Ecobonus 2016.

Save

Save

Save