nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico-bofil

La ex fabbrica di Barcellona diventa un paradiso ecologico

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico

Costruita negli anni dieci del ‘900, la fabbrica di cemento di Barcellona fu chiusa nel secondo dopoguerra a causa dell’alto tasso di inquinamento prodotto. Nel 1973 è stata comprata dall’architetto Ricardo Bofill che l’ha trasformata in un incredibile edificio ecosostenibile. Bofil ha lavorato con il proprio team per dare alla fabbrica una nuova funzione ed è riuscito a trasformarla in un tempio di architettura che oggi rappresenta un vero esempio di rivalutazione dello spazio e dei materiali. La prima fase di ristrutturazione è iniziata con parziali abbattimenti per dare luce a forme nascoste e recuperare alcuni spazi rendendo l’ambiente più luminoso e aperto. Davanti alle colonne e alle finestre sono stati piantati eucalipti, palme e ulivi, insieme a molte altre piante rampicanti che hanno ricoperto gran parte delle pareti esterne. Grazie alla ristrutturazione sono stati creati nuovi spazi con differenti caratteristiche come la cattedrale, il giardino e i silos. L’ex fabbrica di cemento è oggi una fondazione destinata all’investigazione delle forme e al design della città.

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico-silos

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico-piante

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-ecologica-interno

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico-giardino

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico-giardini

nuroa-blog-fabbrica-barcellona-paradiso-ecologico-facciata

© Pinterest

Save

Save

Save

Save

Save