nuroa-blog-buon-segnale-wifi-casa

Come avere un buon segnale WiFi in tutta la casa

nuroa-blog-buon-segnale-wifi-casa

Video che si bloccano, film o serie in streaming con una pessima qualità, download lentissimi…Non utte le case hanno una connessione internet abbastanza forte per navigare senza inconvenienti. Nuora vuole darti qualche consiglio utile per migliorare il segnale WiFi in casa e avere una connessione veloce che raggiunga ogni stanza.

Colloca bene il router

Spesso nascondiamo il modem dietro la tv o in zone della casa in cui sia poco visibile, ma in realtà l’ubicazione del router gioca un ruolo principale per la qualità e la potenza del segnale. Dovresti cercare il punto più alto e più centrale della casa poiché il router emette il segnale in modo omogeneo intorno a se stesso, e se non viene collocato in un punto centrale, è possibile che gran parte del WiFi finisca in casa del vicino o in strada. Inoltre, se il dispositivo ha un’antenna, questa deve avere una posizione verticale.

Investi in un buon router

La cosa migliore da fare è comunque quella di comprare un router di buona qualità (circa 150 euro). Al momento di comprare un router nuovo dovrai considerare quanti utenti si connetteranno allo stesso tempo in casa. Scegli un modello che sia Dual Band (2,4 & 5 GHz) e se possibile compatibile con lo standard 802.11ac.

Ripetitore di segnale WiFi

Se le soluzioni ilustrate precedentemente non sono sufficienti, puoi usare un ripetitore di segnale Wi-Fi, un dispositivo che aumenta il segnale ricevuto dal router. Il principale vantaggio di questo dispositivo è la sua semplicità, sia nell’istallazione sia nell’uso; l’unico inconveniente è che, se il segnale arriva debole al dispositivo, questo lo ripeterà con una velocità più bassa.

Estensore PLC

Si tratta probabilmente della migliore soluzione ai problemi di connessione in casa. Gli estensori PLC (Power-line Communication) sfruttano i cavi elettrici della casa per distribuire il segnale internet proveniente dal router. Questi apparecchi sono composti da due dispositivi: uno si connette direttamente al router mentre l’altro è un recettore che deve essere collocato nel punto più centrale della casa o dove il segnale è più debole. A differenza dei ripetitori WiFi, con l’estensore di PLC praticamente non ci sono perdite nella qualità del segnale.

Save